Pronto Soccorso

È dotato di un accesso riservato ai mezzi di soccorso ed ai mezzi privati che trasportano pazienti urgenti o non in grado di camminare, accolti poi nell’area calda dedicata; di un accesso separato per pazienti meno gravi e capaci di camminare, e di una rampa per disabili.

È presente inoltre, un parcheggio con quattro posti auto per brevi soste, utilizzabile dopo aver accompagnato il paziente non pienamente autonomo (anziani, bambini, pazienti non collaboranti, etc..).

Il percorso assistenziale previsto e fornito è distinto tra le emergenze/urgenze (circa il 25-30%) e le restanti non urgenze.

All’accoglienza (Triage) un Infermiere accreditato valuta i bisogni assistenziali espressi dall’utente ed individua la priorità di accesso alla visita del Medico assegnando un codice:

codice rosso: pericolo immediato per la vita del paziente ingresso e trattamento immediato. NO ATTESA

codice giallo: pazienti con funzioni vitali conservate, ma con rischio di peggioramento. TEMPO DI ATTESA MINIMO
(valutazione medica dopo i codici rossi)

codice verde: pazienti che non presentano compromissione dei parametri vitali e non necessitano di prestazioni sanitarie urgenti (intervento differibile) In alcuni casi si dovrà pagare il ticket. TEMPO DI ATTESA PUÒ ESSERE DI ORE
(valutazione medica dopo i codici rossi e gialli)

codice bianco: utenti che richiedono prestazioni sanitarie per le quali normalmente sono previsti percorsi alternativi non ospedalieri (medico curante, ambulatori specialistici, consultori, ecc.). In quasi tutti i casi si dovrà pagare il ticket. TEMPO DI ATTESA PUÒ ESSERE DI MOLTE ORE
(valutazione medica comunque dopo i codici rossi, gialli e verdi)

Le attività del Pronto Soccorso comprendono tutte le procedure necessarie per affrontare i casi di emergenza e di urgenza, in stretta collaborazione con gli specialisti rianimatori già presenti nel DEU (Dipartimento di Emergenza Urgenza), e comunque all’occorrenza, con tutti gli specialisti della struttura ospedaliera.

Una sezione radiologica dedicata consente anche l’esecuzione tempestiva degli accertamenti di diagnostica per immagini ritenuti necessari nelle emergenze/urgenze, anche mediante l’esecuzione di TAC.

Dal dicembre 2011 è attiva la S.S. di Osservazione Breve dotata di 10 posti di osservazione (6 letti + 4 poltrone) che permette la gestione clinica protratta dei pazienti che afferiscono alla S.C. di Pronto Soccorso, per i quali esiste una ragionevole prospettiva di dimissione, ma che necessitano di un inquadramento diagnostico e/o terapeutico protratto sino alle 24/36 ore, senza che sia effettuato formalmente il ricovero.

Per Informazioni:

Triage
0744 205726

OBI
0744 205829

Fax Triage
0744 205704

Direttore
0744 205713

Caposala
0744 205719
 
 

AVVISO ALL’UTENZA

Si comunica che dal giorno 15/2/2018, in fase di dimissione dal Pronto Soccorso e dall’Osservazione Breve, non verrà più rilasciata tutta la documentazione sanitaria ma solo la cartella clinica di dimissione, nella quale verranno ricomposte, a garanzia della continuità delle cure, le informazioni essenziali come normalmente avviene per qualsiasi altro tipo di lettera di dimissione ospedaliera.

La documentazione relativa agli accertamenti diagnostici eventualmente eseguiti rimarrà depositata agli atti dell’Ospedale, come si verifica per ogni cartella clinica, e sarà possibile richiederne una copia ( cartella clinica ed eventuali esami strumentali) presso il "Servizio Cartelle Cliniche” del CUP - Poliambulatori, dopo il pagamento dell’importo dovuto.

 

ORARIO SPORTELLO CARTELLE CLINICHE:

dal LUNEDI’ al VENERDI’ dalle ore 8:00 alle ore 13:00

MARTEDI’ e GIOVEDI’ dalle ore 14:00 alle ore 17:00

SABATO dalle ore 8:00 alle ore 12:00

 

Il Direttore della S.C.

Dr. G. Parisi

Contenuto pubblicato il 19-03-2018